20153 Milano - Europe
+39 348 9210 612
posta@patriciavillarejo.eu

Mare in movimento

Mare in movimento

Domenica in movimento per piacere e non per dovere.

Febbraio è un mese di riflessione e richiudimento prima dello sbocciare della primavera. Domeniche di carnevale che portano in sé il bisogno viscerale di cambiare pelle, di rinnovarsi.

Quest’ultima domenica ispira amicizia e sveglia il bisogno di condividere la passione per la bicicletta; quel mezzo meccanico che prende le sembianze di un angelo al tocco del vento ancora freddo in questo periodo.
 

Il CICLISMO, seconda disciplina del TRIATHLON che più soddisfazioni regala e alla quale sono legata fin dalla nascita. Ma di questo legame vi parlerò in un altro momento

 

Stamane uscita in bici di gruppo. Un team ridotto di triatlete con le quali, oltre a condividere obiettivi sportivi mi lega una bella amicizia. Persone leali e semplici che sommano km, ideali e valori.

Oggi in tabella 3ore di bici, che fra caffè offerto da Lidia per il suo anta compleanno e le foto ricordo sono diventate quasi 4. Ma si sa, una domenica senza orologi e un dono prezioso.

La bici d’inverno  

Pensavo stamane che ci si impiega più tempo e fatica a vestirci adeguatamente prima di un allenamento outdoor che per eseguire gli allenamenti E’ pero fondamentale anche dal punto di vista sicurezza in strada munirsi dell’occorrente per vivere la giusta esperienza ludica del percorso.

Percezione

La bici è sicuramente la disciplina che fa la differenza nelle competizioni e come le altre due è uno sport duro che richiede oltre alla conoscenza del mezzo meccanico, tanto allenamento, tecnica e tanta concentrazione. Oggi la temperatura era ancora molto fredda ed un vento non eccessivo ma presente ha reso difficili gli ultimi km del percorso. 

A Lidia, la mia canzone di oggi! Norah Jones – Don’t Know Why https://www.youtube.com/watch?v=tO4dxvguQDk

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.